immagine Ranjamap

RANJAMAP

Fisiologia intestinale

Effetto fisiologico: il Rabarbaro himalayano agisce favorevolmente sul transito intestinale.

La Tradizione Ayurvedica: Secondo la cultura ayurvedica questo preparato avrebbe la capacità di favorire la funzione fisiologica espletata dal fegato e dalla colecisti; intervenire positivamente sulla funzione fisiologica dello svuotamento della colecisti e del deflusso della bile.

Integratore Alimentare a base di piante.
Reg. Min.San. n. 17986

Confezione: 60 compresse di 0,5 g

Ingredienti: polvere di: Rabarbaro himalayano (Rheum emodi Wall.) rhizoma, Brihatgokshura (Pedalium murex L.) fructus; Stabilizzanti: gomma arabica, sali di magnesio degli acidi grassi (stearico); Antiagglomerante: silicato di magnesio.

Tenore degli ingredienti vegetali per dose giornaliera: Rabarbaro himalayano 952 mg, Brihatgokshura 952 mg.

Favorisce le funzioni del subdosha: Ranjaka Pitta.

Promuove l’attività del tessuto: Rasa.

Dose giornaliera raccomandata: 4 compresse. 2 compresse due volte al giorno con acqua calda, mezz'ora prima dei pasti principali. Si segnala l’opportunità dell’ assunzione contemporanea di Hepamap.