immagine Vyanamap

VYANAMAP

Naturale equilibrio della pressione arteriosa

Effetto fisiologico: Centella agisce favorevolmente sulla  memoria e sulle funzioni cognitive; Shatavari agisce favorevolmente come tonico in caso di stanchezza mentale; Jatamansi e Rosa facilitano il rilassamento ed il benessere mentale; Amalaki e Pepe lungo agiscono favorevolmente come tonico adattogeni.

La Tradizione Ayurvedica: Secondo la cultura ayurvedica questo preparato avrebbe la capacità di promuovere la regolazione dela pressione arteriosa; promuovere la calma; favorire i naturali processi dell’adattogenesi.

Integratore Alimentare a base di piante e derivati 
Reg. Min.San. n.76461

 

Confezione: 600 g di pasta

Ingredienti: zucchero; estratto acquoso di: Melone (Cucumis melo L.) fructus, Centella (Centella asiatica L.) herba, Shatavari [Asparagus racemosus (Willd.) Oberm.] radix; polvere di: Vidarikand [Pueraria tuberosa (Roxb. ex Willd.) DC.] rhizoma, Jatamansi (Nardostachys jatamansi DC.) radix, Cannella (Cinnamomum zeylanicum Blume) cortex, Cardamomo (Elettaria cardamomum White et Mason.) semen; pasta di Uva (Vitis vinifera L.) fructus; polvere di: Musta (Cyperus rotundus L.) radix, Amalaki (Phyllanthus emblica L.) fructus, Pepe lungo (Piper longum L.) fructus,  Melograno (Punica granatum L.) semen, Rosa (Rosa centifolia L.) flos, Sandalo (Santalum album L.) lignum, Sevya (Vetiveria zizanioides Nash) radix.

Tenore degli ingredienti vegetali per dose giornaliera: Melone 1574 mg, Centella 745 mg, Shatavari 331 mg, Vidarikand 331 mg, Jatamansi 182 mg, Cannella 166 mg, Cardamomo 166 mg, Uva 83 mg, Musta 83 mg, Amalaki 83 mg, Pepe lungo 83 mg, Melograno 83 mg, Rosa 83 mg, Sandalo 83 mg, Sevya 83 mg.

 

Favorisce le funzioni dei subdosha: Prana, Vyana Vata; Avalambaka Kapha.

Promuove l’attività dei tessuti: Rasa, Rakta.

Dose giornaliera raccomandata: 1 cucchiaino da tè (5 g) di pasta due volte al giorno prima dei pasti.

Precauzioni: Durante l’impiego combinato del prodotto con farmaci ipotensivi o durante la gravidanza e l’allattamento valutare l’oppurtunità d’uso con l’aiuto del vostro medico di fiducia.

Suggerimenti Ayurvedici: dare la preferenza a cibi semplici e leggeri come riso, verdure verdi, frutta fresca; utilizzare poco sale, poche spezie e salse piccanti. Astenersi dall’assunzione di cibi pesanti come patate, fritti, formaggi. Evitare, per quanto possibile, le occasioni che inducono sovraccarichi fisici e mentali. Praticare la Meditazione Trascendentale regolarmente due volte al giorno.